DESCRIZIONE SFA 

(Servizio di Formazione all’Autonomia)

Il Servizio di Formazione all’Autonomia è finalizzato al processo di crescita evolutiva di abilità utili  con l’intento  di creare maggiore autonomia e ridurre al minimo l’impatto della disabilità nella vita relazionale.  Il Servizio diurno di Formazione all’Autonomia della Cooperativa Azzurra si rivolge a persone fino ai 35 anni che manifestano leggere disabilità, lievi ritardi intellettivi, esiti traumatici o patologie invalidanti. I progetti educativi sono individualizzati e personalizzati in base alle esigenze degli utenti, attraverso un’analisi dei bisogni educativi ed assistenziali. Lo Sfa garantisce inoltre interventi socio-educativi, socio-riabilitativi e assistenziali mirati non solo al miglioramento della qualità della vita della persona con disabilità, ma anche della sua famiglia. Il servizio di Sfa è inoltre finalizzato alla formazione in ottica di inserimento lavorativo, attraverso  tirocini e stage formativi per permettere di testare abilità professionali e attitudini. Le attività condotte dagli educatori dello Sfa sono numerose: in ambito sportivo spiccano: canottaggio, nuoto, bicicletta, atletica, calcio, basket, arrampicata e yoga. Per il mantenimento delle capacità cognitive lo Sfa organizza numerosi laboratori di poesia, filosofia e insegnamento di lingua inglese e spagnola. In ambito artistico e di espressione si articolano numerosi corsi di musicoterapia, laboratori di restauro, arte e disegno anche in collaborazione con artisti locali e con il supporto della prestigiosa “Accademia Tadini” di Lovere. Lo Sfa organizza inoltre gite, visite guidate, cene settimanali e vacanze estive al mare ed eventi finalizzati ad aumentare i processi di socializzazione e integrazione.

Servizio Educativo Territoriale (S.E.T.)

Il Servizio Educativo Territoriale della Cooperativa Azzurra  interviene con progetti socio-educativo, rivolti a disabili fino ai 65 anni di età. Il servizio è di tipo diurno ed è mirato ad un potenziamento delle autonomie personali e di integrazione sociale.

CSE Centro socio educativo

Il Centro Socio Educativo è un servizio diurno semi residenziale che si rivolge a disabili di età compresa tra i 18 e i 65 anni che non necessitano di un’assistenza di carattere sanitaria, ma bensì di tipo socio-educativa. L’obiettivo primario del CSE è quello di condurre i soggetti  all’autonomia personale, al mantenimento delle capacità psichiche, sensoriali, motorie e manuali residue, al miglioramento e allo sviluppo delle competenze linguistiche logico operative, critiche, estetiche, motorie e al rafforzamento delle abilità manuali.

Il CSE opera inoltre per l’inserimento degli utenti nel contesto territoriale, anche mediante lo svolgimento di attività riabilitative e socio- ricreative all’esterno del centro stesso.

CDD Diurno Socio sanitario gravi

(Servizio trasposto casa centro-  centro casa)

Centro Diurno Disabilità

Il centro Diurno per Disabili è un servizio semi residenziale socio – sanitario accreditato in Regione Lombardia che ospita utenti portatori di disabilità importanti di età compresa tra i 18 e i  65 anni. Il centro opera con l’intento di migliorare la qualità della vita della persona disabile, attraverso percorsi finalizzati a promuovere e a sviluppare le autonomie che la persona esercita anche al proprio domicilio. All’interno di questo servizio vengono erogate prestazioni socio-sanitarie costruite ad hoc sui bisogni dell’utente e opportunamente rendicontate all’interno di un fascicolo individuale, frutto di riflessioni e di azioni educative individuate all’interno di un’equipe multidisciplinare.

Accoglienza massima 25 persone

Responsabile:

CSS Comunità Socio sanitario

La Comunità Socio Sanitaria è  un servizio residenziale  attivo 365 giorni all’anno accreditato dal sistema socio sanitario regionale. La comunità offre percorsi personalizzati ed interventi educativi mirati per soggetti portatori di disabilità psico-fisiche a medio e alto grado di fragilità.  La CSS offre la possibilità di frequentare le molteplici attività che la cooperativa Azzurra mette a disposizione attraverso i servizi diurni. La comunità socio sanitaria definisce ed attua progetti educativi finalizzati al conseguimento o al mantenimento delle principali autonomie personali e sociali, attraverso il Progetto Educativo Individuale: lo strumento che consente di stendere e verificare gli obiettivi di autonomia, responsabilità e capacità relazionali.

Accoglienza massima 10 persone

Per maggiori informazioni: tel coordinatore

IDEA AZZURRA

Il servizio Idea Azzurra ha come obiettivo quello di valutare e fornire servizi in relazione ai disturbi specifici dell’apprendimento e ai disturbi comportamentali di bambini e adolescenti. L’obiettivo del progetto è quello di fornire gli strumenti di intervento di riabilitazione dei disturbi specifici dell’apprendimento: dislessia, discalculia, disortografia edisgrafia (Altri da aggiungere?)

Aree di Intervento:

  • Potenziamento dei prerequisiti dell’apprendimento scolastico
  • riabilitazione del processo di lettura, scrittura e calcolo
  • Terapia cognitivo comportamentale
  • Potenziamento del problme solving
  • potenziamento della comprensione del testo e del metodo di studio
  • Training sull’utilizzo di software compensativi come software di sintesi vocale o di videoscrittura
  • Training sul mantenimento dell’attenzione, gestione dell’impulsività
  • Consulenza PDP e colloqui scolastici
  • Individuazione, installazione e formazione all’uso di strumenti informatici
  • Orientamento scolatsico
  • Parent-training, teacher-training
  • Formazione genitori e insegnanti
  • Consulenza e sostegno psicologico per famigliari
  • trattamenti logopedici
  • Visite neuropsichiatriche
  • Home Work tutor a domicilio

Il progetto Idea Azzurra opera secondo il modello “Cognitivo Comportamentale” per la gestione dei problemi legati all’apprendimento. Per la valutazione e il trattamento dei disturbi specifici dell’apprendimento e dei disturbi comportamentali, si fa riferimento alle Linee Guida in materia e alle più recenti indicazioni della Consensus Conference. Il centro nella veste dei suoi operatori è inoltre associato AIRPA – Associazione Italiana per la Ricerca nella Psicopatologia e di promozione delle abilità di studio, di comprensione del testo, di soluzione dei problemi e delle componenti metacognitive. Il centro nella veste dei suoi operatori è  inoltre associato AIRPA – Associazione Italiana per la Ricerca nella Psicopatologia dell’Apprendimento.

ADE – Assistenza Domiciliare Educativa

Il servizio di assistenza domiciliare educativa offre, tramite la presenza di  un educatore, un sostegno alle famiglie che hanno difficoltà a svolgere la loro  funzione di cura, educazione e integrazione sociale dei figli. L’obiettivo è  quello di riattivare le potenzialità genitoriali e ridare autonomia nell’  accompagnamento della crescita dei minori.  Il servizio ADE opera a domicilio con una serie di interventi, anche di tipo  preventivo, predisposti al fine di favorire un corretto processo educativo nell’età evolutiva della persona, garantendo il recupero delle potenzialità e delle risorse del minore e della sua famiglia, anche in presenza di particolari  problematicità.

Servizio di Assistenza Scolastica

Il servizio si svolge nelle scuole di ogni ordine e grado, private e  pubbliche, con la presenza di una figura educativa che collabora con il personale della scuola per la reale partecipaione dell’alunno alla via scolastica. Il servizio è rivolto a studenti disabili, con l’obiettivo di predisporre attività per l’acquisizione di autonomie personali e sociali; attivare interventi educativi per le aree della comunicazione , della relazione e a supporto dei processi di apprendimento.

Sostegno Familiare

Il servizio di Sostegno Familiare ha come finalità quella di dare un supporto, per mezzo di ua figura educativa alle famiglie con la presenza di un famigliare disabile, in base adu un progetto individaulizzato, per i bisogni dell’area educativa, scolastica e sociale.

PROGETTI

In cooperativa AZZURRA è stato costituito un tavolo progettazione che si occupa di pianificare progetti innovativi attraverso diversi canali, uno di questi è la stesura di progetti per conto di bandi di fondazioni.  E’ stato infatti attivato un ufficio che attraverso lo strumento della progettazione cerca di fornire risposte a bisogni ancora non soddisfatti sul nostro territorio.

×

Powered by WhatsApp Chat

× Supporto Psicologico GRATUITO Coronavirus