dethemedetheme

I PERCORSI FORMATIVI NELLE SCOLE

scuola

IDEA AZZURRA propone molteplici percorsi formativi rivolti agli insegnati di ogni ordine e grado al fine di fornire gli strumenti necessari per la conoscenza completa dei

DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO

PER INFORMAZIONI: 329 7398870

CONOSCERE PER RISOLVERE

La statistica e le indagini epidemiologiche stimano  che circa il 4% dei bambini e degli adolescenti di età compresa tra 6 e 18 anni manifesti disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Tali difficoltà, se non riconosciute per tempo, potrebbero compromettono in modo significativo il rendimento scolastico e manifestarsi in età adulta con effetti negativi sull’autostima e sul piano sociale della persona.

Per intervenire in modo efficace è necessario innanzitutto saper riconoscere tali disturbi nel contesto scolastico per l’avvio di una serie strategie finalizzate all’attuazione e alla risoluzione delle problematiche.

PROGETTI PER LE SCUOLE

D.S.A

Il percorso formativo ha come obiettivo il miglioramento della conoscenza delle difficoltà e dei disturbi di apprendimento e delle modalità con cui esse si presentano.

CONTENUTI E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

PRIMO MODULO: Durata 2 ore

Difficoltà e disturbo; Dislessia, Disgrafia, Disortografia, discalculia: caratteristiche, modalità di espressione, tempi e modalità di valutazione.

DESTINATARI: Insegnanti

SEDE E ORARI: Presso la sede dell’Istituto in orari da concordare.

DOCENTE: Dott.ssa Bontempi Simona

D.S.A - DALLA DIAGNOSI AL PDP

OBIETTIVI DEL CORSO: Il percorso formativo ha come obiettivo l’implementazione delle competenze degli insegnanti rispetto alla lettura delle diagnosi relative ai disturbi dell’apprendimento con il fine di predisporre un PDP adeguato alla situazione clinica.

PRIMO MODULO: Durata 2,5 ore

Diagnosi di DSA: chiarimenti in merito ai codici ICD-10, comorbilità, profili e punteggi presenti nelle relazioni cliniche.

SECONDO MODULO: Durata 2,5 ore

Cosa è un PDP, potenzialità, criticità e progettazione sostenibile. La gestione delle varie fasi: la fase osservativa, fase della segnalazione, fase intermedia, fase di lavoro, fase di verifica.

DESTINATARI: Insegnanti primaria e secondaria

SEDE E ORARI: Presso la sede dell’Istituto in orari da concordare.

DOCENTE: Dott.ssa Bontempi Simona.

GLI STRUMENTI COMPENSATIVI

Il percorso formativo ha come obiettivo l’implementazione delle competenze degli insegnanti rispetto alla conoscenza degli strumenti compensativi e ausili informatici per le difficoltà e i disturbi dell’apprendimento, per gli alunni Bes o in situazione di disabilità.

CONTENUTI E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

PRIMO MODULO: Durata 3 ore

Gli strumenti compensativi prerequisiti, formazione, uso autonomo ed efficace.

DURATA:Panoramica e dimostrazione di alcuni strumenti compensativi.

DESTINATARI: Insegnanti primaria e secondaria

SEDE E ORARI: Presso la sede dell’Istituto in orari da concordare.

DOCENTE: Dott.ssa Bontempi Simona in collaborazione con la Dott.ssa Martinazzi Federica del nostro Punto Demo Erickson.

D.S.A - ANALISI E IPOTESI DI INTERVENTO

OBIETTIVI DEL CORSO: Fornire agli insegnanti competenze relative all’osservazione e analisi dei comportamenti problema in modo da individuare possibili letture sul contesto, sulle motivazioni e sulle conseguenze per poter pianificare interventi di tipo comportamentale e relazionale.

CONTENUTI E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Il corso può essere articolato in due moduli:

PRIMO MODULO: Durata 3 ore

Le funzioni del comportamento. L’osservazione: tipologie ed esempi di schede. L’analisi funzionale degli antecedenti, dei comportamenti e delle conseguenze. Individuazione variabili. Esempi di analisi.

SECONDO MODULO: Durata 3 ore

Ipotesi di intervento: la valutazione dell’ambiente, delle motivazioni e dei rinforzi. Interventi e tecniche comportamentali. Analisi di caso

DESTINATARI: Insegnanti di ogni ordine e grado, educatori scolastici.

SEDE E ORARI: Presso la sede dell’Istituto in orari da concordare.

DOCENTE: Dott.ssa Zanardini Eugenia Francesca

L’ICF A SCUOLA

Il percorso sarà finalizzato alla conoscenza dello strumento rispetto all’approccio biopsico-sociale, al suo utilizzo in ambito scolastico e alla sperimentazione dello strumento nei vari ordini e gradi della scuola. Un altro obiettivo è quello di uniformare il linguaggio all’interno della scuola e individuare delle figure chiave che possano stimolare e monitorare l’implementazione dell’uso di questo approccio. Fornire agli insegnanti competenze rispetto all’utilizzo dello strumento non solo come griglia di classificazione e di traduzione delle diagnosi funzionale ma soprattutto come strumento progettazione educativa e didattica finalizzata alla reale inclusione.

CONTENUTI E ARTICOLAZIONE DEL CORSO

Il corso può essere articolato in tre moduli:

PRIMO MODULO: Durata 3 ore

Introduzione allo strumento, filosofia, l’approccio bio-psico-sociale e l’integrazione dei saperi. Terminologia la classificazione e le sue parti. Strutture e funzioni, i qualificatori.

SECONDO MODULO: Durata 3 ore – Attività e partecipazione, capacità e performance. ICF-CY e PDF nella scuola.

TERZO MODULO: Durata 3 ore – ICF e PEI laboratorio

DESTINATARI: Insegnanti di ogni ordine e grado, educatori scolastici

SEDE E ORARI: Presso la sede dell’Istituto in orari da concordare.

DOCENTE: Dott.ssa Zanardini Eugenia Francesca

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie. Maggiori informazioni

Trattamento dei cookies Il Titolare del trattamento dei dati personali, informa che questo Sito internet fa uso di cookies, al fine di rendere i propri servizi il più possibile efficienti e semplici da utilizzare. Pertanto, quando si visita il Sito, viene inserita una quantità minima di informazioni nel dispositivo dell’Utente, come piccoli file di testo chiamati “cookie”, che vengono salvati nella directory del browser Web dell’Utente. Esistono diversi tipi di cookie, ma sostanzialmente lo scopo principale di un cookie è quello di far funzionare più efficacemente il Sito e di abilitarne determinate funzionalità. I cookie sono utilizzati per migliorare la navigazione globale dell’Utente. In particolare: Consentono di navigare in modo efficiente da una pagina all’altra del sito Web. Memorizzano il nome utente e le preferenze inserite. Consentono di evitare di inserire le stesse informazioni (come nome utente e password) più volte durante la visita. Misurano l’utilizzo dei servizi da parte degli Utenti, per ottimizzare l’esperienza di navigazione e i servizi stessi. Presentano informazioni pubblicitarie mirate in funzione degli interessi e del comportamento manifestato dall’Utente durante la navigazione Cookie tecnici I cookie di questo tipo sono necessari per il corretto funzionamento di alcune aree del sito. I cookie di questa categoria comprendono sia cookie persistenti che cookie di sessione. In assenza di tali cookie, il sito o alcune porzioni di esso potrebbero non funzionare correttamente. Pertanto, vengono sempre utilizzati, indipendentemente dalle preferenze dall’utente. I cookie di questa categoria vengono sempre inviati dal nostro dominio. Cookie analitici I cookie di questo tipo vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito. Il Titolare usa tali informazioni per analisi statistiche, per migliorare il sito e semplificarne l’utilizzo, oltre che per monitorarne il corretto funzionamento. Questo tipo di cookie raccoglie informazioni in forma anonima sull’attività degli utenti nel sito e sul modo in cui sono arrivati al Sito e alle pagine visitate. I cookie di questa categoria vengono inviati dal Sito stesso o da domini di terze parti. Cookie di rilevamento di terze parti I cookie di questo tipo vengono utilizzati per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito Web da parte dei visitatori, le parole chiave usate per raggiungere il sito, i siti Web visitati e le origini del traffico da cui provengono i visitatori per le campagne di marketing. Il titolare può utilizzare tali informazioni per compilare rapporti e migliorare il Sito. I cookie raccolgono informazioni in forma anonima. I cookie di questo tipo vengono inviati dal Sito stesso o da domini di terze parti. Cookie per l’integrazione di funzionalità di terze parti I cookie di questo tipo vengono utilizzati per integrare funzionalità di terze parti nel Sito (ad esempio, moduli per i commenti o icone di social network che consentono ai visitatori di condividere il contenuto del sito). I cookie di questa categoria possono essere inviati dai domini dei siti partner o che comunque offrono le funzionalità presenti nel sito. Il titolare precisa che non è tenuta a richiedere il consenso dell’utente per i cookie tecnici, poiché questi sono strettamente necessari per la fornitura del servizio. Per le altre tipologie di cookie, il consenso può essere espresso dall’Utente, conformemente alla normativa vigente, mediante specifiche configurazioni del browser e di programmi informatici o di dispositivi che siano di facile e chiara utilizzabilità per l’Utente. A tal proposito, ilTitolare del trattamento, ricorda all’Utente che è possibile modificare le preferenze relative ai cookie in qualsiasi momento. È anche possibile disabilitare in qualsiasi momento i cookie dal browser, ma questa operazione potrebbe impedire all’Utente di utilizzare alcune parti del Sito. Siti Web di terze parti Il sito contiene collegamenti ad altri siti Web che dispongono di una propria informativa sulla privacy. Queste informative sulla privacy possono essere diverse da quella adottata dal titolare della privacy, che quindi non risponde per Siti di terze parti. Il sito potrebbe utilizzareanche lo strumento di remarketing Google Adwords. Questo strumento consente di pubblicare annunci personalizzati in base alle visite degli utenti al nostro sito. Per questo alcune pagine del sito includono un codice definito “codice remarketing”. Questo codice permette di leggere e configurare i cookie del browser al fine di determinare quale tipo di annuncio visualizzerai, in funzione dei dati relativi alla tu visita al sito, quali per esempio il circuito di navigazione scelto, le pagine effettivamente visitate o le azioni compiute all’interno delle stesse. Le liste di remarketing così create sono conservate in un database dei server di Google in cui si conservano tutti gli ID dei cookie associati ad ogni lista o categoria di interessi. Le informazioni ottenute consentono di identificare solo il browser, dato che con queste informazioni Google non è in grado di identificare l’utente. Per maggiori informazioni sul Remarketing di Google è possibile visitare la pagina https://support.google.com/adwords/answer/2454000?hl=it&ref_topic=2677326 Per maggiori informazioni sulle Norme e Principi Google per la Privacy è possibile visitare la pagina http://www.google.it/policies/technologies/ads/ Buona navigazione

Chiudi